PDA

Visualizza Versione Completa : Ciclo doloroso - rimedi semplicissimi



Sofiadoctor
23-11-2008, 08:47 PM
Allora sappiate che io non appartengo alla categoria di medici che prescrive roba su roba (generalmente a pagamento per nulla)...le medicine si prendono quando necessarie...

Per il ciclo mestruale ad esempio è "la natura" stessa che ci offre molto rimedi per alleviare le nostre sofferenze oppure siamo noi stesse che possiamo avere certe accortezze...

* Ad esempio fare ginnastica (specialmente addominali) aiuta a rilassare i muscoli nella fascia del ventre e diminuisce l'intensità dei dolori legati al ciclo

* la vecchia boule dell'acqua calda può donarvi sollievo, ma in caso di ciclo abbondante non tenetela a lungo (non andrei oltre i 15 minuti)

* cambiate frequentamente posizione se potete, alternando una posizione "fetale", ad una seduta, a seduta con le gambe raccolte e di tanto in tanto alzatevi e camminate per un paio di minuti; solitamente stare stese è la posizione che vi fa stare peggio

* aumentate il consumo di frutta e verdura


Più avanti vedrò di fare un altro post molto più specifico, ciao!
Ora abbiate compassione di me, esco dalla clinica dopo 17 ore........ :rotate:

sabrina
23-11-2008, 10:29 PM
grazie mille sofia per i consigli, io fortunatamente non ne ho bisogno visto che dopo la nascita delle mie figlie il mio ciclo, prima dolorosissimo, è diventato quasi indolore, girerò però i tuoi consigli a mia figlia.

anna
24-11-2008, 01:18 PM
Il ciclo doloroso può essere dovuto ad "anomalie" dell'utero? tipo utero retroverso o infantile? Grazie ::hi::

Sofiadoctor
24-11-2008, 01:28 PM
Si...ebbene si... ma ricordiamo che molto dipende anche dalla predisposizione del nostro fisico, ad esempio l'alimentazione, il consumo di alcool, il fumo, l'attività fisica...e, sempre per ultima ma non meno importante cosa, c'è uìanche una minima percentuale di genetica...

mammola
24-11-2008, 01:41 PM
bello questo ancgolo per i post,noi donne abbiamo sempre qualche ( problemino )e i tuoi consigli ci saranno davvero utili.grazie per i consigli che ci darai.

anna
24-11-2008, 05:10 PM
Si...ebbene si... ma ricordiamo che molto dipende anche dalla predisposizione del nostro fisico, ad esempio l'alimentazione, il consumo di alcool, il fumo, l'attività fisica...e, sempre per ultima ma non meno importante cosa, c'è uìanche una minima percentuale di genetica...
Sofia, ari-grazie :P

Nikita
14-12-2008, 07:12 PM
io sono completamente sfortunata in questo senso: ho il ciclo dolorosissimo, tanto che faccio fatica ad uscire, m' imbottisco di antidolorifici (normalmente il para+++lo), il ciclo è abbondante...cioè, un inferno ogni mese e nessun medico ha mai capito il pk e poi non fumo, non bevo e ho una sana alimentazione e ho sempre fatto attività fisica.

Sofiadoctor
14-12-2008, 10:23 PM
...(normalmente il para+++lo)...

non credo proprio che tu debba criptare la parola, il paracetamolo è un principio attivo ed è sicuramente il più indicato a mio avviso per la cura dei dolori mestruali, a differenza dell'ibuprofene che è più leggero (parecchio...).

Forse per capire le cause dei tuoi forti dolori potresti fare un'ecografia addominale: dovrai andar li avendo bevuto 1.5-2 litri d'acqua e a digiuno così la tua vescica sarà piena di liquido e per lo scansore dell'eco (il raggio che cattura le immagini) sarà come se fosse trasparente e sarà quindi possibile vedere le ovaie che si trovano dietro.
In taluni casi il ciclo doloroso può esser infatti dovuto alla presenza di cisti o fibromi, visibili solo con un esame specifico tipo questo.
Se da questo non emergesse nulla ma il tuo medico volesse approfondire, il passo successivo è un'eco transvaginale...tremendamente fastidiosa (viene inserito un sondino) ma sicuramente molto adatta per certi approfondimenti.

Ciao Sofia

p.s. se posso esserti ulteriormente d'aiuto (come a tutte voi del resto!) sono qui!

Iaia
14-12-2008, 11:03 PM
Ho il ciclo quasi sempre molto doloroso, ho anche dei fibromi, traggo qualche giovamento dal magnesio, ma penso che debba essere prescritto dal medico.

Sofiadoctor
15-12-2008, 11:38 AM
Ho il ciclo quasi sempre molto doloroso, ho anche dei fibromi, traggo qualche giovamento dal magnesio, ma penso che debba essere prescritto dal medico.


lo trovi anche negli integratori che puoi tranquillamente trovare in farmacia ma le dosi sono basse ovviamente...

Iaia
15-12-2008, 12:13 PM
Infatti non è mutuabile, ho una ricetta bianca che presento quando lo prendo, ma sono barattoli enormi, dura tantissimo.

Nikita
15-12-2008, 11:51 PM
Forse per capire le cause dei tuoi forti dolori potresti fare un'ecografia addominale: dovrai andar li avendo bevuto 1.5-2 litri d'acqua e a digiuno così la tua vescica sarà piena di liquido e per lo scansore dell'eco (il raggio che cattura le immagini) sarà come se fosse trasparente e sarà quindi possibile vedere le ovaie che si trovano dietro.
In taluni casi il ciclo doloroso può esser infatti dovuto alla presenza di cisti o fibromi, visibili solo con un esame specifico tipo questo.
Se da questo non emergesse nulla ma il tuo medico volesse approfondire, il passo successivo è un'eco transvaginale...tremendamente fastidiosa (viene inserito un sondino) ma sicuramente molto adatta per certi approfondimenti.

Ciao Sofia

p.s. se posso esserti ulteriormente d'aiuto (come a tutte voi del resto!) sono qui!

Grazie 1000 Sofia, sei molto gentile, comunque ho già fatto tutti questi esami, addirittura più di 1 volta con dei dottori diversi, e nessuno ha mai scoperto niente!!! Una dottoressa m'aveva prescritto tempo fa' anche degli antiemorragici che però non hanno cambiato per niente la mia situazione.

Un po' ho lasciato perdere pk alla fine, dopo gli esami ottengo dai medici sempre le stesse risposte...

alisea
16-12-2008, 11:17 AM
Parlo per esperenza diretta, di certo tutti lo sapete ma nel dubbio :oops:
un ciclo molto doloroso puo anche dipendere da una retroversione dell'utero.
e li....taantaaa saaanta pazienza e via di antidolorifici :?

Laura1968
16-12-2008, 11:26 AM
Cara Sofia, la mia bambina ha quasi 12 anni e ieri aveva male alla pancia nella parte più bassa del ventre (secondo me le ovaie) e le si rifletteva con un indolenzimento nella parte alta delle cosce.
Secondo te può essere una prima avvisaglia dello sviluppo? La pediatra dice che è ancora tutto fermo, ma questo mal di pancia lei me lo descrive come diverso dal classico mal di pancia intestinale. Cosa ne pensi?
Grazie

Sofiadoctor
17-12-2008, 12:21 PM
dirtelo così a distanza è molto difficile laura... però se questo malessere fosse accompagnato da dolori all'altezza dei reni magari... però nella prima mestruazione non ci sono generalmente giorni che la precedono con certi sintomi come accade poi successivamente allo sviluppo...

l'utero retroverso (cioè inclinato da un lato) può si essere una causa...

e per nikita...beh se tutti i tuoi precedenti esami ed i medici non ti hanno diagnosticato niente, probabilmente significa che rientri in quella catergoria di donna, di cui anche io sono socia ( :D ) che è destinata a soffrire notevolmente per il ciclo...

Laura1968
17-12-2008, 12:55 PM
Grazie mille Sofia!

Clodine
19-12-2008, 09:43 AM
io non riesco a stare a letto...cammino per casa come una tigre in gabbia fino a quando la pillola fa effetto...perchè sempre noi fanciulle dobbiamo soffrire!!! Chissà un uomo con gli stessi dolori che farebbe...

mammola
19-12-2008, 07:03 PM
io non riesco a stare a letto...cammino per casa come una tigre in gabbia fino a quando la pillola fa effetto...perchè sempre noi fanciulle dobbiamo soffrire!!! Chissà un uomo con gli stessi dolori che farebbe...

mah!se pensiamo che con 37 di febbre sembrano mezzi morti mentre noi anche con 39 facciamo i lavori di casa, cuciniamo ecc ecc.................... :?

sacher
23-01-2009, 11:22 PM
Salve a tutte, anche mia figlia aveva questo problema, certi mesi doveva anche saltare la scuola per i dolori poi in erboristeria abbiamo trovato un integratore a base di magnesio, sono delle fialette da bere tenendo alcuni secondi il liquido sotto la lingua comincia a prenderli alcuni giorni prima delle mestruazioni e continua per tutta la settimana per lei ha funzionato benissimo. :ciao:

ester87
28-01-2009, 04:57 PM
Innanzitutto Sofia grazie mille per i preziosissimi consigli che dai sempre!
Io ho avuto il ciclo ad 11 anni quasi..quindi ormai sono 10 anni e più che lo ho..e mi ricordo che da più piccola,soprattutto tra i 14 ed i 15 anni soffrivo veramente tanto..a volte sono anche svenuta per il dolore..oltre che ero sempre pallida come un cadavere e debolissima,ma poi crescendo i dolori si sono attenuati.Io solitamente soffro di mal di schiena e davvero forte! Ma adesso che metto il cerotto anticoncezionale ho veramente trovato un gran beneficio..che la pillola non mi dava.
Mi ritengo fortunata da questo lato,perchè se per tutta la vita il mio ciclo fosse stato così doloroso,non so cosa avrei fatto!
E poi comunque noto anche delle differenza da un ciclo ad un altro a livello di dolori quando c'è il cambio di una stagione..
Grazie ancora,besito ::hi::

yuna
28-01-2009, 06:11 PM
io non riesco a stare a letto...cammino per casa come una tigre in gabbia fino a quando la pillola fa effetto...perchè sempre noi fanciulle dobbiamo soffrire!!! Chissà un uomo con gli stessi dolori che farebbe...

mah!se pensiamo che con 37 di febbre sembrano mezzi morti mentre noi anche con 39 facciamo i lavori di casa, cuciniamo ecc ecc.................... :?
Hai proprio ragione mammola,ci toccava portarli ogni mese al pronto soccorso :lol: